Moto Club Olimpia - Terenzano Speedway

Dopo il silenzio di agosto tornano a rombare i motori a Terenzano dove, la pista friulana del Moto Club Olimpia, ormai unica in Italia, ospiterà una due giorni all’insegna della derapata.
L’appuntamento è per sabato 7 settembre e domenica 8 settembre, con inizio alle 15, con la quinta e sesta prova del Campionato Italiano Speedway Individuale Open.
Dopo quattro prove disputate, è Nicolas Covatti (M.C. Olimpia) a guidare la classifica provvisoria di campionato con 97 punti, frutto di tre vittorie ed un secondo posto. Segue il campione italiano in carica Michele “Paco” Castagna (M.C. Olimpia) distanziato di otto lunghezze, il quale fino ad ora si è aggiudicato una vittoria, due secondi ed un terzo posto.
Terzo in classifica con 80 punti, ma ancora in corsa verso il titolo, il portacolori del M.C. Lonigo, Nicolas Vicentin, che gode di un periodo brillante, messo in risalto durante diverse apparizioni internazionali, tra le quali il recentissimo 5° posto al Caschetto d’Oro di Zarnovica (SK).

A rendere le prove ancor più combattute, ci saranno piloti di nazionalità straniera ai quali il regolamento consente di partecipare e che, hanno già confermato la loro presenza.
Una presenza che, anche nelle precedenti gare disputate, ha aggiunto un tono internazionale al campionato rendendo più avvincente la lotta per la conquista del podio in ogni singola prova.

Farà il suo esordio a Terenzano, la giovane promessa baltica Ricards Ansviesulis, il pilota lettone è infatti protagonista di un tour che lo porterà a gareggiare in diverse nazioni europee.
Ritorneranno l’olandese Geert Bruinsma ed il tedesco Marius Hillebrand, compagno di squadra del nostro Castagna nella Bundesliga tedesca con il club di Diedembergen.

Hanno manifestato interesse verso le gare, ma non hanno ancora confermato la presenza, gli sloveni Matic Ivacic e Nick Skorja, con il primo recente vincitore del Caschetto d’Oro ed il secondo protagonista del Campionato del Mondo Under 21.

Purtroppo non avremo modo di rivedere in pista la giovane promessa giuliana Mattia Lenarduzzi, infortunatosi lo scorso aprile durante la finale della prima prova di campionato 2019 mentre si trovava in terza posizione alle spalle degli esperti Castagna e Covatti, dimostrando di aver raggiunto la maturità agonistica. Il giuliano dovrà infatti attendere un ulteriore intervento per la rimozione delle placche applicate in prossimità della frattura al femore.

I cancelli della pista Olimpia apriranno al pubblico dalle 14.00, mentre la presentazione ufficiale dei piloti avrà luogo alle 15.00
Come sempre, il Moto Club Olimpia offre l’ingresso gratuito ai minori di 14 anni, i biglietti saranno disponibili presso l’impianto.

www.facebook.com/MotoClubOlimpia/photos/a.635...